Icon

DENTI DEL GIUDIZIO

Attualmente l’odontoiatria ha assunto una posizione maggiormente conservativa in merito a questo problema. Se normalmente sviluppati e posizionati in arcata con tessuto gengivale adeguatamente formato, si tende a preservare i denti del giudizio.

Esistono però condizioni in cui è inevitabile procedere alla loro estrazione. L’intervento di rimozione del dente del giudizio si rende necessario se questo non ha sufficiente spazio per spuntare e collocarsi con la sua corona nell’arcata dentaria. La scorretta angolazione del dente, rispetto al piano osseo di eruzione, ne causa la parziale o totale ritenzione, ciò significa che il dente può rimanere completamente coperto dall’osso mandibolare, oppure spuntare solo in parte. Questo può provocare una serie di problemi che vanno evitati estraendo il dente.

Se il dente del giudizio ha un’angolazione scorretta lo si può capire anche in giovane età(dai 14 anni). in questi casi è meglio procedere subito dato che il dente non è ancora formato è più facilmente rimovibile.

La rimozione viene effettuata con turbine realizzate appositamente per la sola estrazione del dente del giudizio, inoltre, la chirurgia piezoelettrica, insieme ad un protocollo specifico, migliorano il decorso postoperatorio e abbassano notevolmente la possibilità di danni iatrogeni

ORARI D’APERTURA

Lunedì 8:00 – 20:00
Martedì 9:00 – 2o:00
Mercoledì 9:00 – 2o:00
Giovedì 9:00 – 2o:00
Venerdì 8:00 – 19:00
Sabato
(2° e 4° del mese)
8:00 – 15:00

(+39) 02 813 1076

DOVE SIAMO

Contattaci

Scrivici dal modulo sottostante per richiedere maggiori informazioni. Se desideri prenotare un appuntamento, ricordati di compilare il campo della data con la tua preferenza: ti contatteremo per confermare.